fbpx

Problemi su cosa indossare in quarantena? Si può sempre usare un cuscino! Ecco che spopola la #pillowchallenge

È ufficiale: non ci sono più regole riguardo la pubblicazione di foto con abiti Instagrammabili.

Anche in mezzo a una pandemia globale la creatività abbonda ed è così che la #pillowchallenge è iniziata su Instagram.

La sfida dei social media consiste nel prendere uno o più cuscini, di grandi dimensioni, e trasformarli in un miniabito tramite una cintura intorno alla vita.

Non bisogna indossare nient’altro, ma dalla parte anteriore sembra il tipo di vestito corto, svasato e stretto in vita che ci si potrebbe aspettare di vedere in passerella.

Si pensa che assomigli a qualcosa che Jeremy Scott (stilista americano e direttore creativo della casa di moda Moschino) potrebbe mostrare alle sue sfilate, perchè audace, irriverente, simpatico e addirittura anche un po’ sexy.

È una nuova moda davvero particolare ma che riesce divertire e unire le persone da qualsiasi parte del mondo.

La foto, per la maggior parte dei casi, è fatta allo specchio, in piedi e frontalmente, e non importa come si risulti da qualsiasi altra angolazione, purché con quell’unico scatto si catturi l’attenzione dei followers. I risultati sono deliziosi.

Abbiamo preso l’esempio di Brittany Xavier, la prima tra gli influencer a lanciare la nuova challenge, che ha dichiarato: “Non volevo che il cuscino sembrasse troppo sexy, come potrebbe esserlo la lingerie, piuttosto desideravo che apparisse come un miniabito. Ho pensato che fosse un look ‘very cool’ e con l’aggiunta della cintura, per unire il tutto, ho dato un tocco in più, letteralmente.”

Il suo post ha ottenuto oltre 60.000 likes e i commenti più comuni che ha suscitato sono stati di questo tipo: “Aspetta, in realtà sembri anche un po’ chic”.

@brittanyxavier

Attualmente l’hashtag più usato è #pillowchallenge che conta 187 mila post; a seguire troviamo #quarantinepillowchallenge o semplicemente #pillowdress.

Tra tutte le foto, le più comuni sono quelle in cui viene utilizzato un cuscino completamente bianco stretto da una cintura nera, spesso di marca.

Anche se questo non vuol dire che non c’è spazio per essere creativi. Forse un cuscino colorato, con fantasie floreali, o con la stampa di un personaggio Disney è più originale. Cos’hai davvero da perdere? Indossi già un cuscino!

Noi di @toa_lab pensiamo sia un modo come un altro per trascorrere la quarantena e far parlare di sé, ognuno con la propria interpretazione e ironia.

C’è anche chi ci ha provato con la tenda, con il piumone o addirittura con l’asse da stiro al posto del cuscino.

@freeda
@paolaturani
@sonia__lorenzini