fbpx

Metriche di Instagram: cosa sono e come interpretarle

Le metriche di Instagram sono dei dati che permettono di tenere sotto controllo il profilo e di capire cosa attira i follower e cosa no, la crescita/decrescita del numero di follower, genere ed età di chi ci segue ecc…

Prima di tutto è importante sapere che le metriche sono visibili solo nel momento in cui il profilo è in modalità “aziendale”, diversamente non possono essere visualizzate.

Ora che sappiamo in che tipo di account sono disponibili, dove le troviamo?

Basta andare sul proprio feed, toccare l’icona delle tre linee in alto a destra e poi “dati statistici”, oppure semplicemente basta cliccare sopra la propria immagine del profilo dov’è scritto il numero delle “visite al profilo negli ultimi 7 giorni”. A questo punto si apre una sezione che viene divisa da Instagram in tre voci: contenuto, attività e pubblico.

Analizziamole:

CONTENUTO: in questa parte si ha una panoramica del numero totale di post e stories pubblicate nella settimana a confronto con quelle precedenti.

ATTIVITÁ: qui si possono vedere i dati statistici riferiti a copertura (numero di account unici che hanno visto il tuo post o la tua Storia), impression (il numero di volte in cui le storie o i post pubblicati sono stati visti), il numero di interazioni che ha avuto il nostro profilo ogni giorno ed infine numero di visite effettuate da altri utenti sul vostro account considerando il periodo di una settimana.

PUBBLICO: in questa sezione vengono analizzati i follower che si hanno. Infatti oltre a poter individuare quanti hanno iniziato o smesso di seguirci nell’arco di una settimana, si può anche vedere a che fascia di età e a che genere appartengono. Non solo, vengono divisi anche in base al luogo di provenienza e a quanto sono attivi nei vari giorni e nelle varie fasce orarie.

Queste analisi vengono messe a disposizione da Instagram per poter tenere sotto controllo il proprio profilo, così da orientare i contenuti a seconda di chi effettivamente li guarda.

Inoltre, anche sotto ogni vostra foto, toccando nuovamente su “dati statistici” si ha la possibilità di controllare il numero totale dei like, commenti, dei profili che hanno inviato la foto e di quanti l’hanno salvata.

Inoltre apparirà il numero di visite al profilo e di account raggiunti, con una percentuale a parte che mostra quelli raggiunti senza che ci seguissero.

Instagram mostra, poi, una suddivisione delle interazioni che ha raccolto il post:

Follower: “il numero di account che hanno iniziato a seguirti”

Copertura: “il numero di account unici che hanno visto il tuo post. La metrica relativa alla copertura rappresenta una stima e potrebbe non essere esatta”

Impression: “il numero totale di volte in cui il post è stato visualizzato”

Dalla home: “i profili che hanno visualizzato la foto dalla loro homepage”

Dal profilo: “le persone che hanno visto la foto direttamente sul vostro profilo”

Da esplora: “gli account che hanno visto il post dalla sezione esplora di instagram”

Da altro: questa metrica non viene chiarita su Instagram, ma noi di @toa_lab pensiamo che si possa riferire, ad esempio, ai post raggiunti grazie alla pubblicazione del post stesso sulle Stories, il classico “tap here”, oppure grazie ad uno “swipe up” che porta al post.

Per quanto riguarda le Instagram Stories c’è una sezione dedicata ad ogni pubblicazione; basterà cliccare sull’icona dei grafici, accanto a quella delle visualizzazioni, per poter vedere il numero di impression, copertura, nuovi follower e visite al profilo, come sul post ma con l’aggiunta di nuove voci:

Tocchi sull’adesivo: il numero di account che ha cliccato sul, ad esempio, tag di qualcuno, sul luogo o hashtag che erano stati precedentemente aggiunti alla Instagram Story

Risposte: quante risposte in Direct abbiamo ricevuto

Indietro: “il numero di tocchi per vedere la foto o il video precedente nella tua Storia”

Avanti: “il numero di tocchi per vedere la prossima foto o il prossimo video nella tua Storia”

Prossima storia: “il numero di tocchi nella prossima storia dell’account”

Uscite: “il numero di tocchi per uscire dalla tua storia”

Tutti questi dati insight, che si ripetono per i post, le Stories e l’account, permettono di capire se i contenuti interessano veramente a chi ci segue.

È molto importante analizzarli in modo da poter far crescere il numero di follower e intenzioni, quindi mantenere i follower attivi, attraverso ciò che si pubblica.