Oggi noi di @toa_lab presentiamo 5 film tratti da storie vere e non, che affrontano argomenti relativi al marketing. Sono sicuramente fonte di ispirazione sia per portare avanti i propri progetti senza mollare, sia per promuovere la propria attività.

Infatti insegnano a seguire le proprie ambizioni e parlano di diverse strategie di marketing.

1. What Women Want – 2000

Il film racconta la storia di un agente pubblicitario che, ad un certo punto, a causa di un incidente con l’elettricità, inizia a sentire telepaticamente i pensieri delle donne. Sfruttando questo suo ‘dono’ cerca di fare di esse il bersaglio perfetto in termini di marketing. Tuttavia, non basta sentire (avere i dati), devi anche capire (saper interpretare i dati), per creare messaggi pubblicitari davvero efficaci. Bisogna guardare questo film con gli occhi di chi vuol carpire cosa vuol dire promuovere la propria attività in un modo che risulti gradito a coloro che si sta cercando di raggiungere. Nel farlo si comprenderà quanto sia necessario conoscere a fondo il proprio cliente target di riferimento.

2. Thank You For Smoking – 2005

Nick Naylor è un brillante lobbista del tabacco con un grande talento per la persuasione il cui compito, di fatto, è far convertire in fumatori il maggior numero possibile di persone. Non è certo un lavoro semplice. Nel film si osserva, a volte con incredulità, come riesce abilmente a difendere l’industria del tabacco nelle aule di tribunale, negli spettacoli televisivi, durante un’audizione al Senato e persino a scuola. Il film illustra come sapere comunicare in modo efficace può convincere chiunque che qualcosa può esser giusto, anche se può ucciderti.

3. Moneyball: L’arte di vincere – 2011

L’arte di vincere, con Brad Pitt, è basato su una storia vera e racconta come si è arrivati ad avere un approccio analitico per vincere nel baseball. La squadra protagonista non aveva molti soldi e il manager non poteva di certo comprare grandi campioni ma incontrando un “nerd dei dati” capisce che potrebbe prendere una strada diversa. Assume così il genio matematico che guardando le statistiche dei giocatori e analizzando i dati sugli scouting è riuscito a far comprare giocatori poco costosi e sottovalutati ma con metriche che ne segnalavano il probabile successo, ottenendo così sempre il massimo anche con poco capitale investito. Questa storia fa capire, nel mondo pubblicitario come in quello dello sport, che l’idea di un marketing basato prettamente su una visione intuitiva è superata, in quanto l’analisi dei dati, nel tempo, si è rivelata la fonte essenziale per una buona strategia.

4. Jobs – 2013

Si racconta l’ascesa e la caduta di Jobs in Apple; il film fa una panoramica sui primi anni dell’azienda senza però arrivare a raccontare la nascita dell’iPhone. Jobs aveva una grande qualità: conosceva cosa voleva l’utente anche quando esso stesso ancora non lo sapeva. Aveva un talento naturale nel riuscire a mettersi nei panni di quelli che targhettizzava. Qui si può comprendere ancora una volta che per quanto possa essere eccezionale il tuo prodotto o servizio, non si vende da solo. Le persone devono percepire che il prodotto che stai vendendo è qualcosa di cui non possono fare a meno. Nel film si apprende anche quanto Jobs abbia influito non solo su Apple ma anche sulla tecnologia e sul mondo come lo conosciamo oggi.

5. The Founder – 2016

The Founder racconta la storia di Ray Crock, il 52enne venditore di macchine per milkshake che scoprì McDonald’s, una piccola ma efficiente hamburgeria, e di come la portò a diventare il più grande impero di fast food del mondo. Il film mostra le strategie di marketing e management dietro McDonalds nel corso degli anni, dalla creazione pratica dei piatti all’utilità del logo e dei colori del brand identity.

E tu, hai una strategia di marketing efficace? Hai ben chiaro il tuo band identity e il pubblico a cui ti rivolgi?

Se hai bisogno di una consulenza su questi punti o se vuoi una valutazione tecnica sul tuo sito, lasciaci un tuo contatto e un nostro esperto ti chiamerà per valutare insieme a te la tua posizione sul web e cosa eventualmente si potrebbe migliorare.

Intanto per muovere i primi passi nel mondo digital scarica LA GUIDA GRATUITA . Affrettati: l’offerta è limitata!